COVID 19

TEST SIEROLOGICI, DIAGNOSTICA MOLECOLARE E RICERCA ANTIGENICA PER IDENTIFICARE RAPIDAMENTE E CONTRASTARE LA DIFFUSIONE DELL'INFEZIONE DA SARS-COV-2

 I test diagnostici di tipo sierologico vengomo utilizzati sia per la rilevazione degli anticorpi diretti contro il virus SARS-COV-2 in individui asintomatici, come markers di avvenuta esposizione al virus in atto o pregressa, sia come strumento epidemiologico importante per stimare la diffusione dell'infezione nella popolazione.

Il CERB è stato il primo laboratorio a Parma autorizzato dalla Regione Emilia Romagna all'utilizzo di 2 metodologie sierologiche, quella rapisa o standard, di 1° livello, che richiede solo 15' per la determinazione qualitativa degli anticorpi IgM ed IgG anti SARV-COV-2 ed un saggio Elisa a maggiore specificità, in grado di fornire dati sulla loro quantità. Quest'ultimo costituitsce un test di 2° livello da utilizzare come conferma di una positività al test di 1° livello o come test sierologico unico.
La risposta viene data un giornata.

Nonostante l'utilità di questi test per la loro apllicazione su vasta scale, essi non forniscono informazioni riguardo la contagiosutà del soggetto in esame. pertanto, a valle di un test sierologico positivo, occorre sottoporre il soggetto al tampone naso-faringeo.